Perché chi smette di fumare ingrassa?

smettere di fumare

Un fumatore che decide di smettere guadagna in media 4,7 chilogrammi. Come spiegare questo aumento di peso? Fino a qualche anno fa si associava questo incremento di peso ad uno scoppio di appetito dopo l’ultima sigaretta. Attualmente la scienza sostiene che ciò non è spiegato da un aumento del numero di pasti e quindi da un aumento delle calorie, ma la ragione sembra essere nettamente differente.

Perché chi smette di fumare ingrassa?

Ciò sembra essere causato da un cambiamento nella composizione della flora intestinale, secondo gli scienziati. Analizzando dei campioni di feci per ogni ex fumatore, si è scoperto uno strano transito batterico. I microbi dei proteobatteri e dei gruppi batterioidi si sono sviluppati a spese dei gruppi firmicutes e actinomiceti, nettamente più rappresentativi nei fumatori ancora attivi. Allo stesso tempo, queste persone hanno guadagnato poco più di 2 chilogrammi sebbene non avessero cambiato affatto la loro dieta.

Questo sconvolgimento microbico sarebbe quindi una delle chiavi per comprendere l’aumento di peso degli ex fumatori.

Dunque è stato nei campioni di feci dei partecipanti (quattro campioni per volontario) che gli scienziati hanno trovato le risposte alle loro domande. Infatti, mentre la diversità microbica intestinale studiata nei campioni di fumatori e non fumatori è cambiata poco, come abbiamo visto sono stati osservati grandi cambiamenti nelle feci di persone che avevano appena smesso di fumare.

Potrebbe interessarti anche:   Perchè le zanzare pungono?

Nicotina: il soppressore dell’appetito più potente del mondo

Gli studi precedenti rispetto a questo che testimonia come il transito batterico sia effettivamente il vero responsabile di questo fenomeno, addita alla nicotina il fenomeno opposto, e cioè: non è smettere di fumare che causa l’ingrasso, bensì è il consumo di sigarette che ti fa dimagrire.

Questo studio non è stato ancora confutato, risultando dunque una concausa diretta del fenomeno dell’aumento di peso collegato al cessare di fumare.

La nicotina agisce direttamente sul centro dell’appetito nel cervello, è il più potente soppressore dell’appetito ovvero, aumenta la termogenesi, vale a dire contribuisce a bruciare calorie. Una sigaretta brucia 10 kilocalorie (kcal). In un forte fumatore, che può consumare fino a due confezioni al giorno, inizia a fare la differenza con la termogenesi di un non fumatore, e può essere abbastanza grande.

Was this helpful?

/

Lascia un commento 0