Perché Amazon non accetta PayPal?

perché amazon non accetta paypal

Hai un conto PayPal e vuoi usarlo su Amazon? Purtroppo, come ogni cliente abituale del colosso dell’e-commerce sa, il sito non offre PayPal come metodo di pagamento predefinito. Vediamo un po’ quali sono le ragioni che derivano da questa scelta.

Perché Amazon non accetta PayPal?

Le ragioni sembrano essere diverse, ma la teoria ufficiale è che Amazon ha il proprio servizio di pagamento online chiamato Amazon Pay. Questo servizio è quasi identico a quello di PayPal. Entrambi sono offerti anche come metodo di pagamento su molti siti di terze parti. Amazon ha quindi favorito e promosso Amazon Pay sul suo sito piuttosto che sul suo diretto concorrente.

Ragione storica dietro a questa scelta

Ma l’origine di questa scelta sembrerebbe essere tuttavia una ragione storica. PayPal è stata una filiale del gruppo eBay tra il 2002 e il 2015. Dal 2015, PayPal si è separata da Ebay ed è diventata una società indipendente. Ciononostante, la scissione non ha intaccato i rapporti tra le due multinazionali tanto è vero che PayPal ed eBay continuano ad avere un’importante partnership.

Ebay all’epoca era un diretto concorrente di Amazon. Anche se ora non è così, c’è necessariamente una certa “rivalità” tra i due che spiega il fatto che questo servizio non è offerto su Amazon.

Potrebbe interessarti anche:   Quali debiti si trasmettono agli eredi?

Una (ulteriore) ragione è economica

Per ogni metodo di pagamento, le commissioni di transazione sono dovute dal commerciante (Amazon in questo caso). Il prezzo varia notevolmente a seconda del metodo di pagamento: un metodo di pagamento nazionale sarà meno costoso del pagamento con carta di credito, ad esempio. Uno dei più costosi è Paypal.

Fondamentalmente, questo rappresenta più del 3% dell’importo che corrisponde ad una parte significativa del margine di Amazon. Se Amazon è in grado di vendere abbastanza bene evitando le commissioni di transazione di Paypal, ha tutto l’interesse a farlo.

Was this helpful?

/

Lascia un commento 0