Come usare lo shampoo solido?

Negli ultimi anni si parla sempre di più di spesa consapevole, zero waste e scelte green. Ma spesso non si sa da che parte iniziare per cambiare le proprie abitudini verso comportamenti più sostenibili. E anche quando si vorrebbe provare nuovi prodotti si è spaventati perché si ha paura che le cose diventino troppo complicate.

Eliminare la plastica sta diventando un’abitudine (per fortuna) sempre più abituale anche nel settore beauty.

Lo shampoo è uno di quei prodotti che si può facilmente sostituire. Basta infatti smettere di comperare i normali shampoo nei flaconi di plastica e decidere di acquistare uno shampoo solido

Sì, ma se da un lato comprarlo può essere abbastanza semplice (ormai si trova facilmente online, nei negozi per la spesa fusa o  in molti negozi che vendono prodotti green) dall’altro si ha paura di non saper come usarlo e che il procedimento sia troppo complicato. 

Assolutamente no! Usare lo shampoo solido è semplicissimo e veloce.

Come usare lo shampoo solido?

Il procedimento è molto semplice:• Si parte sciacquando abbondantemente i capelli.• Quando tutti i capelli son ben bagnati si prende la pastiglia o il panetto di shampoo solido e si passa tra le mani come quando ci si insapona. Oppure si può usare la pastiglia direttamente sui capelli: lo shampoo solido farà subito una bella schiuma.• In entrambi i casi si procede poi massaggiando la cute e i capelli per alcuni secondi.• Si passa poi al risciacquo con abbondante acqua corrente.

Potrebbe interessarti anche:   Gli integratori dimagranti funzionano?

Ecco fatto! Capelli lavati e profumati!

A questo punto, a seconda delle esigenze dei vostri capelli, potete passare direttamente ad asciugarli, o potete utilizzare un balsamo (mi raccomando scegliete anche in questo caso un prodotto solido). Oppure potete fare un risciacquo acido (con acido citrico diluito)che permette di ripristinare il pH naturale del capello e sciogliere i residui di calcare, per avere capelli sani e luminosi.

Come vedete usare lo shampoo solido non ha nulla di complicato.

Vi consiglio solo di prestare molta attenzione alla conservazione dello shampoo solido dopo averlo usato. 

Non avendo flaconi o contenitori infatti risente dell’umidità e rischiate di ritrovarlo tutto sciolto dopo pochi utilizzi. Se invece lo conserverete nel migliore dei modi vi durerà molto più di un flacone di shampoo liquido.

Scegliete quindi una posizione abbastanza riparata dagli schizzi della doccia per riporlo. Fatelo asciugare bene su un supporto arieggiato (come un porta sapone in bambù) dopo ogni lavaggio e poi riponetelo o in un sacchetto di cotone o in una scatoletta di latta. 

Quest’ultima è l’ideale anche per metterla in valigia e portare il vostro shampoo solido in vacanza con voi. 

Cambiare abitudini non è poi cosi complicato no?!

Was this helpful?

/

Lascia un commento 0